Articoli

Gerarchia dei bisogni di Maslow

Abraham-Maslow-gerarchia-dei-bisogni-piramide
Per motivarci dobbiamo soddisfare i nostri bisogni. Maslow li suddivide in fisiologici, psicologici, di carenza e di crescita. Progrediscono da basilari a complessi.

La gerarchia dei bisogni di Abraham Maslow è una delle teorie più note della motivazione. La teoria di Maslow afferma che le nostre azioni sono motivate da alcuni bisogni fisiologici e psicologici che progrediscono da basilari a complessi.

Teoria della gerarchia dei bisogni di Maslow

Abraham Maslow introdusse per la prima volta il concetto di una gerarchia dei bisogni nel suo articolo del 1943, intitolato “Una teoria della motivazione umana”, e di nuovo nel suo libro successivo, “Motivazione e personalità”. Questa gerarchia suggerisce che le persone sono motivate a soddisfare i bisogni di base prima di passare ad altri bisogni più avanzati.

Mentre alcune delle scuole di pensiero esistenti all’epoca, come la psicoanalisi e il comportamentismo, si concentravano su comportamenti problematici, Maslow era più interessato a conoscere ciò che rende le persone felici e cosa fanno per raggiungere quell’obiettivo.

Come umanista, Maslow credeva che le persone avessero un desiderio innato di essere auto-realizzate, cioè di essere tutto ciò che possono essere. Per raggiungere questo obiettivo finale, tuttavia, è necessario soddisfare una serie di esigenze più basilari. Ciò include il bisogno di cibo, sicurezza, amore e autostima.1

Maslow credeva che questi bisogni fossero simili agli istinti e svolgessero un ruolo importante nel motivare il comportamento.2 Ci sono cinque diversi livelli della gerarchia dei bisogni di Maslow, a partire dal livello più basso noto come bisogni fisiologici.

Esigenze fisiologiche

I bisogni fisiologici includono quelli che sono vitali per la sopravvivenza. Alcuni esempi di bisogni fisiologici includono:

Oltre ai requisiti di base di nutrizione, aria e regolazione della temperatura, i bisogni fisiologici includono anche riparo e abbigliamento. Maslow ha incluso anche la riproduzione sessuale in questo livello della gerarchia, poiché è essenziale per la sopravvivenza e la propagazione della specie.

Esigenze di sicurezza e protezione

Al secondo livello della gerarchia di Maslow, i bisogni iniziano a diventare un po’ più complessi. A questo livello, le esigenze di sicurezza e protezione diventano primarie.

Le persone vogliono controllo e ordine nella loro vita. Alcune delle esigenze di sicurezza e protezione di base includono:

  • Sicurezza economica
  • Salute e benessere
  • Sicurezza contro incidenti e lesioni

Trovare un lavoro, ottenere un’assicurazione sanitaria e assistenza sanitaria, contribuire con denaro a un conto di risparmio e trasferirsi in un quartiere più sicuro sono tutti esempi di azioni motivate da esigenze di sicurezza e protezione.

Insieme, i livelli di sicurezza e fisiologici della gerarchia dei bisogni di Maslow costituiscono quelli che vengono spesso definiti “bisogni di base”.

Bisogni sociali

relazioni-sociali

I bisogni sociali nella gerarchia di Maslow includono l’amore, l’accettazione e l’appartenza. A questo livello, la necessità di relazioni emotive guida il comportamento umano. Alcune delle cose che soddisfano questa esigenza includono:

  • Amicizie
  • Rapporti romantici
  • Relazioni familiari
  • Gruppi sociali
  • Gruppi comunitari
  • Chiese e organizzazioni religiose

Per evitare la solitudine, la depressione e l’ansia, è importante che le persone si sentano amate e accettate dagli altri. Le relazioni personali con amici, familiari e di coppia, svolgono un ruolo importante, così come il coinvolgimento in gruppi, come quelli religiosi, squadre sportive, club del libro e altre attività di gruppo.

Esigenze di stima

Al quarto livello della gerarchia di Maslow c’è il bisogno di apprezzamento e rispetto. Una volta che i bisogni ai tre livelli inferiori sono stati soddisfatti, i bisogni di stima iniziano a svolgere un ruolo più importante nel motivare il comportamento.

A questo livello, diventa sempre più importante ottenere il rispetto e l’apprezzamento degli altri. Le persone hanno bisogno di realizzare le cose, quindi che i loro sforzi siano riconosciuti. Oltre al bisogno di sentimenti di realizzazione e prestigio, i bisogni di stima includono cose come l’autostima e il valore personale.

Le persone hanno bisogno di sentire che sono apprezzate dagli altri e sentire che stanno dando un contributo al mondo. La partecipazione alle attività professionali, i risultati accademici, la partecipazione atletica o di squadra e gli hobby personali possono tutti svolgere un ruolo nel soddisfare le esigenze di stima.

Le persone che sono in grado di soddisfare i bisogni di stima raggiungendo una buona autostima e il riconoscimento degli altri, tendono a sentirsi sicure delle loro capacità.3 Al contrario, coloro che mancano di autostima e del rispetto degli altri possono sviluppare sentimenti di inferiorità.

Insieme, la stima e i livelli sociali costituiscono i cosiddetti “bisogni psicologici” della gerarchia.

Esigenze di auto-attualizzazione

Al culmine della gerarchia di Maslow ci sono i bisogni di auto-realizzazione. Le persone che si auto-realizzano sono consapevoli di se stesse, interessate alla crescita personale, meno preoccupate alle opinioni degli altri e interessate a realizzare il loro potenziale.

“Quello che un uomo può essere, deve essere”, ha spiegato Maslow, riferendosi alla necessità che le persone hanno di raggiungere il loro pieno potenziale come esseri umani.

Maslow ha detto dell’autorealizzazione: “Può essere vagamente descritto come il pieno uso e sfruttamento di talenti, capacità, potenzialità, ecc. Queste persone sembrano realizzarsi e fare il meglio che sono in grado di fare. Sono persone che si sono sviluppate o si stanno sviluppando fino alla piena statura di cui sono capaci”.

Progredendo attraverso la piramide dei bisogni

La gerarchia dei bisogni di Maslow è spesso mostrata come una piramide. I livelli più bassi della piramide dei bisogni sono costituiti dai bisogni più basilari mentre i bisogni più complessi sono al vertice.

Una volta che i bisogni di livello inferiore sono stati soddisfatti, le persone possono passare al livello successivo di bisogni. Man mano che le persone progrediscono nella piramide, i bisogni diventano sempre più psicologici e sociali.

In cima alla piramide, la necessità di stima personale e i sentimenti di realizzazione hanno la priorità. Come Carl Rogers, Maslow ha sottolineato l’importanza dell’autorealizzazione, che è un processo di crescita e sviluppo come persona al fine di raggiungere il potenziale individuale.

Diversi tipi di esigenze nella gerarchia dei bisogni di Maslow

La gerarchia dei bisogni di Maslow può essere separata in due tipi di bisogni: bisogni di carenza e bisogni di crescita.4

  • Bisogni di carenza: i bisogni fisiologici, di sicurezza, sociali e di stima sono bisogni di carenza, che sorgono a causa della privazione. Soddisfare queste esigenze di livello inferiore è importante per evitare sentimenti o conseguenze spiacevoli.
  • Bisogni di crescita: Maslow ha definito i bisogni in cima ai bisogni di crescita della piramide. Questi bisogni non derivano dalla mancanza di qualcosa, ma piuttosto dal desiderio di crescere come persona.

Mentre la teoria è generalmente ritratta come una gerarchia abbastanza rigida, Maslow ha notato che l’ordine in cui questi bisogni sono soddisfatti non sempre segue questa progressione standard.

Ad esempio, ha notato che per alcuni individui, il bisogno di autostima è più importante del bisogno di amore. Per altri, la necessità di una realizzazione creativa può sostituire anche i bisogni più elementari.

Critiche alla teoria di Maslow

La teoria di Maslow è diventata molto popolare sia all’interno della psicologia che all’esterno. I campi dell’istruzione e degli affari sono stati particolarmente influenzati dalla teoria. Ma il concetto di Maslow non è stato privo di critiche. Le principali tra le obiezioni di lunga data sono:

  • I bisogni non seguono una gerarchia: mentre alcune ricerche hanno dimostrato il sostegno alle teorie di Maslow, la maggior parte della ricerca non è stata in grado di comprovare l’idea di una gerarchia dei bisogni. Wahba e Bridwell (ricercatori del Baruch College) hanno riferito che c’erano poche prove per la classificazione di Maslow di questi bisogni e ancor meno prove che questi bisogni sono in un ordine gerarchico.5
  • La teoria è difficile da testare: altri critici della teoria di Maslow notano che la sua definizione di autorealizzazione è difficile da testare scientificamente.6 La sua ricerca sull’autorealizzazione si basava anche su un campione molto limitato di individui, comprese le persone che conosceva e le biografie di individui famosi che Maslow credeva fossero autorealizzati.

Alcune delle critiche più recenti suggeriscono che Maslow sia stato ispirato dai sistemi di credenze della nazione dei Piedi Neri, ma ha trascurato di riconoscerlo.7 Maslow ha studiato la tribù dei Piedi Neri del Nord come antropologo. Tuttavia, questa base fondamentale è scomparsa nel tempo, facendogli abusare dei concetti che era originariamente lì per valutare.8

Impatto della gerarchia di Maslow

Indipendentemente da queste critiche, la gerarchia dei bisogni di Maslow ha rappresentato parte di un importante cambiamento nella psicologia. Piuttosto che concentrarsi sul comportamento e sullo sviluppo anormali, la psicologia umanistica di Maslow si concentrava sullo sviluppo di individui sani.

Ci sono state relativamente poche ricerche a sostegno della teoria di Maslow, ma la gerarchia dei bisogni è ben nota e popolare in psicologia e non solo. In uno studio pubblicato nel 2011, i ricercatori dell’Università dell’Illinois hanno deciso di mettere alla prova questa gerarchia.9

Quello che hanno scoperto è che, mentre il soddisfacimento dei bisogni era fortemente correlato alla felicità, le persone provenienti da culture di tutto il mondo hanno riferito che l’autorealizzazione e i bisogni sociali erano importanti anche quando molti dei bisogni più elementari non erano stati adempiti.

Tali risultati suggeriscono che mentre questi bisogni possono essere potenti motivatori del comportamento umano, non assumono necessariamente la forma gerarchica descritta da Maslow.

La gerarchia ampliata dei bisogni

Nel 1970, Maslow aggiunse alla sua gerarchia tre bisogni in cima alla sua piramide, per un totale di otto:

  • Esigenze cognitive. Questo si concentra sulla conoscenza. Le persone generalmente vogliono imparare e sapere cose sul loro mondo e sui loro posti in esso.
  • Esigenze estetiche. Questo affronta l’apprezzamento della bellezza e della forma. Le persone potrebbero soddisfare questo bisogno godendo o creando musica, arte, letteratura e altre espressioni creative.
  • Bisogni di trascendenza. Maslow credeva che gli esseri umani fossero spinti a guardare oltre il sé fisico in cerca di significato. Aiutare gli altri, praticare la spiritualità e connettersi con la natura sono alcuni dei modi in cui potremmo soddisfare questo bisogno.

Riflessioni finali

Che tu riconosca o meno la gerarchia dei bisogni di Maslow, la sua teoria rappresenta comunque una pietra miliare nello studio delle motivazioni. Questa fa luce sui molti bisogni che abbiamo come esseri umani. Inoltre, se alcune delle nostre esigenze più importanti non vengono soddisfate, potremmo non essere in grado di progredire e soddisfare le nostre altre esigenze. Questo può aiutare a spiegare perché potremmo sentirci bloccati o demotivati. È possibile che i nostri bisogni più critici non vengano soddisfatti, impedendoci di essere la migliore versione di noi stessi possibile. Cambiare questo richiede di guardare ciò di cui abbiamo bisogno, quindi trovare un modo per ottenerlo.

Anche se non tutti poniamo queste esigenze nello stesso ordine, tenerle a mente quando interagiamo con gli altri può aiutare a rendere le nostre interazioni più premurose e rispettose.


Su questo sito si utilizzano solo fonti di alta qualità, compresi studi peer-reviewed, per sostenere i fatti all’interno dei nostri articoli. Leggi il mio processo editoriale per saperne di più su come controllo i fatti e mantengo i contenuti accurati, aggiornati ed affidabili.

  1. Lester D, Hvezda J, Sullivan S, Plourde R. La gerarchia dei bisogni e della salute psicologica di Maslow. J Gen Psychol. 1983 ↩︎
  2. Taormina RJ, Gao JH. Maslow e la gerarchia della motivazione: misurare la soddisfazione dei bisogniAm J Psychol. 2013 ↩︎
  3. Wang JL, Zhang DJ, Jackson L. Influenza dell’autostima, del luogo di controllo e del clima organizzativo sull’empowerment psicologico in un campione di insegnanti cinesi. J App Soc Psychol. 2013 ↩︎
  4. Noltemeyer A, James A, Bush K, Bergen D, Barrios V, Patton J. La relazione tra bisogni di carenza e bisogni di crescita: la continua indagine della teoria di Maslow. Child Youth Serv. 2021 ↩︎
  5. Wahba MA, Bridwell LG. Maslow ha riconsiderato: una revisione della ricerca sulla teoria della gerarchia dei bisogni. Organiz Behav Human Perform.1976 ↩︎
  6. Agrawal KG, Sharma BR. Gratificazione, metamotivazione e Maslow. Vikalpa. 1977 ↩︎
  7. Feigenbaum KD, Smith RA. Narrazioni storiche: interpretazioni di Abraham Maslow e Blackfoot.Psycho umanistico. 2020 ↩︎
  8. Smith RA, Feigenbaum KD. Il tradimento intellettuale di Maslow a Ruth Benedict?. J Psicologo Umanistico. 2012 ↩︎
  9. Tay L, Diener E. Bisogni e benessere soggettivo in tutto il mondo. J Pers Soc Psychol. 2011 ↩︎

Condividi:

Facebook
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tabella dei Contenuti